La politica estera di Jimmy Carter
20,00 €


Quantità   

La politica estera di Jimmy Carter

di Daniel Mori

ISBN 978-88-89640-12-8
Collana: Institute for Global Studies
2010, pp. 176

L’America del 1976 era una nazione in crisi ed un “impero” in declino.
La soluzione proposta da Carter fu al tempo stesso conservatrice e progressista: conservatrice nel ricorso alla retorica della redenzione morale e del ritorno alla purezza “jeffersoniana”, progressista nelle istanze di rinnovamento della politica estera.
Carter restituì l’ideologia alla retorica presidenziale, ma nella pratica fu più spesso un realista che un idealista.



Altri dettagli

Rilegatura: Non definito
Lingua: italiano

Altri titoli della stessa collana


I contratti del mercato del gas naturale

Matteo Falcione

ISBN 978-88-88804-26
20,00 €


La faticosa apertura del mercato elettrico

Edgardo Curcio, Stefano Delli Colli

ISBN 978-88-88804-33
20,00 €


Unità 731

Rossana Carne

ISBN 978-88-6765-008-8
12,00 €


La politica estera dei governi Craxi

Giulio Francesco Virduci

ISBN 978-88-89640-20-3
18,00 €

Istituto


I giornali



I corsi IGS